Laboratori per bambini a Città del Benessere

Workshop di Musica - Yoga - Aikido - Mandala

Pubblicato il 17-03-2015 alle 17:08 Categoria: EVENT SUPPORT

Le mattine di venerdì 10 e sabato 11 aprile, dalle ore 9,00 alle 12,00, saranno dedicate aWorkshop e Laboratori studiati e promossi espressamente per alunni di scuola dell'infanzia e primaria: si prevedono incontri per gruppi classe, della scuola dell’infanzia (2° e 3° anno), e della scuola primaria (classi seconde, terze e quarte).

Gli alunni inoltre visiteranno con la guida gli spazi espositivi di Città del Benessere.

L’iniziativa è promossa in collaborazione con l’Associazione culturale CARL ORFF di Salerno, l’Associazione DEVAYOGA e l’Associazione Centro Studi Aikido KENDO; i Workshop saranno dedicati a MUSICA, YOGA, AIKIDO e MANDALA.

Lo spirito e i dettagli del programma:

L'Associazione Carl Orff di Salerno organizza "PLAY MUSIC" laboratori musicali per bambini dai 5 ai 10 anni. Il Workshop propone un modo ludico per avvicinare i bambini alla pratica musicale, partendo da ciò che a loro piace fare: MUOVERSI, GIOCARE, ASCOLTARE … Integrando i principi di diverse metodologie, dalla Gordon all'Orff al Dalcroze, si propone lo sviluppo della musicalità del bambino partendo dall'espressione corporea, gestuale, dalla vocalità e arrivando all'esplorazione di strumenti ritmici e melodici per suonare insieme divertendosi.

I laboratori di Yoga saranno invece curati dall’ASD DEVAYOGA di Salerno. Lo Yoga rivolto ai bambini ha come scopo primario lo sviluppo integrale e armonioso della persona che si realizza con la presa di coscienza di sé sul piano fisico, emotivo e psichico; promuove e determina un rapporto più responsabile nella relazione con gli altri e con l’ambiente mediante la trasmissione di valori universali, quali la pace, la non violenza, il rispetto della natura e degli altri. Gli esercizi di yoga coinvolgono una buona parte degli organi motori e sensoriali (vista, tatto, udito, ecc.) ed i bambini imparano ad ascoltare se stessi dall’interno e prestare attenzione all’insorgere delle sensazioni del corpo, osservando il loro sviluppo e divenendo consapevoli delle trasformazioni che queste possono produrre.

L’Associazione Centro Studi Aikido KENDO promuove i laboratori di Aikido. Sempre più ricerche scientifiche condotte da psicologi e pediatri confermano gli effetti benefici che le Arti Marziali hanno sui bambini e ragazzi nell'età dello sviluppo. Queste ricerche hanno dimostrato un incremento della capacità di concentrazione, della disciplina, delle capacità comunicative e relazionali, nonché un notevole miglioramento delle capacità relazionali e comportamentali. Ulteriori effetti benefici riguardano il miglioramento del flusso sanguigno e l'ossigenazione del cervello, riducendo lo stress e migliorando l'umore e la propensione ad applicarsi allo studio.

I laboratori creativi di Mandala saranno curati da Sofia Celestino, counselor professionale ASPIC. Il Mandala è uno strumento particolarmente indicato per sollecitare la creatività dei bambini e aiutarli a esprimere sentimenti, emozioni e pensieri che altrimenti sarebbero difficili da collocare. La realizzazione del disegno costituisce un’occasione per sperimentare con gioia e attraverso il gioco la propria sicurezza, la propria capacità di scelta e di osservazione, la consapevolezza della propria forza creativa e il proprio senso critico. Colorare o disegnare un mandala ha effetti stimolanti sulla fantasia, e nello stesso tempo aiuta a sviluppare autostima nelle proprie capacità ed infonde un senso diffuso di calma e tranquillità, suggerendo armonia e facilitando la concentrazione anche i quei soggetti generalmente più vivaci. Qualora si realizzino opere in gruppo i bambini potranno sperimentare il piacere di lavorare con gli altri, nel rispetto dei tempi di ognuno e impareranno ad accettare le differenze.  Ogni mandala pur avendo lo stesso modulo di base risulterà una prova assolutamente unica, facendo scoprire ai bambini la propria individualità pur essendo parte di un gruppo e inoltre aiuterà anche i soggetti più deboli e meno rapidi, risvegliando entusiasmi e riducendo ansie e antagonismi in favore di collaborazione e ascolto.