Cromopuntura

tecnica di riequilibrio naturale

Cromopuntura è una tecnica di riequilibrio naturale messa a punto da Peter Mandel, naturopata tedesco che, attraverso le sue originali intuizioni e l’esperienza di anni su migliaia di pazienti, è riuscito a coniugare la cromoterapia con gli antichi dettami dell’agopuntura cinese.

Popp, biofisico tedesco, ha dimostrato scientificamente che ogni cellula vivente produce delle energie estremamente deboli con una lunghezza d’onda che corrisponde esattamente allo spettro colorato. Questa vibrazione elettromagnetica costituisce un sistema di comunicazione intracellulare, tanto che lo stesso Popp definisce la luce come “il linguaggio tra le cellule”, che regola tutti i processi biofisici del corpo.

Il costituente fondamentale della luce sono i fotoni, particelle senza peso che si muovono alla velocità della luce di 300 mila km al secondo. Sotto forma di luce, e in particolare, di colori, è possibile veicolare attraverso i meridiani dell’agopuntura cinese non tanto “energia” quanto piuttosto “informazione.” Questa informazione va agli organi di coordinazione endocrina del cervello, i quali le rimandano al corpo ristabilendone l’armonia e quindi risolvendone il disturbo fisico.

Il principio fondamentale della Cromopuntura è che “tutto è scritto sulla pelle” -  l’organismo umano è rappresentato in molteplici riflessologie, antiche e nuove: nell’iride, sulla pianta del piede, sul cranio, sui polpastrelli delle dita delle mani e dei piedi, sulle orecchie, ecc.

Conoscendo le leggi energetiche che influiscono sull’uomo nel suo complesso e lo governano ci è dato di capire che le energie informative provenienti dalla luce sono un tema centrale della vita umana. La luce e i fotoni partecipano alle operazioni di comunicazione nelle nostre cellule, essi regolano la crescita e la rigenerazione delle cellule stesse e controllano tutti i processi biochimici. La malattia è soltanto un’interruzione delle linee di comunicazione di fotoni all’interno del nostro organismo.

I trattamenti di Cromopuntura riguardano diverse tipologie di disturbi, come ad esempio le cronicità, le situazioni dolorose acute, i disturbi stagionali del sistema immunitario, le coliche del neonato o il mal di pancia dei bambini, disturbi del sonno, del sistema ormonale femminile e maschile, disturbi di ossa, articolazioni, colonna vertebrale e molto altro ancora, fino a trattamenti particolari come la “terapia prenatale” per rimuovere i traumi subiti dal soggetto in passato in quanto eventi del passato hanno nella vita presente ancora qualche forma di esistenza. Conseguentemente al trattamento con la Cromopuntura, molto spesso si nota nel soggetto oltre ad un’armonizzazione corpo-mente, anche un diverso approccio verso la vita e la malattia stessa. La Cromopuntura con la sua azione biofotonica non aggiunge niente di nuovo alla persona, ma cerca di riequilibrare l’energia originale da sempre presente in ognuno e che è disturbata durante la malattia.

La Cromopuntura agisce sempre sulla causa e mai sul sintomo, favorendo una situazione di equilibrio generale, di miglioramento e di prevenzione.