IL CASTELLO DELL’ABATE

la location di Officine del Buon Vivere

Pubblicato il 06-04-2017 alle 00:34 Categoria: EVENT SUPPORT

La location di Officine del Buon Vivere 2017 è suggestiva, imponente e ricca di significati storico-culturali. Il 10 ottobre 1123 inizia la costruzione del castello su iniziativa di Costabile Gentilcore, quarto abate della Badia di Cava dei Tirreni, con lo scopo di proteggere la popolazione locale dedita a fiorenti traffici via mare da eventuali attacchi da parte dei Saraceni. – clicca qui per un virtual tour del Castello

Sotto i Normanni, furono i monaci benedettini di Cava dei Tirreni a bonificare le terre, tanto da meritarsi il privilegio di costruire una fortezza per difendere la popolazione dai saraceni. Nel 1138, il Beato Simeone, quinto abate della Badia di Cava dei Tirreni, completata la fortezza dopo la morte, nel 1124, di Costabile Gentilcore, e costruito il porto per sviluppare i commerci, dona ai sudditi un diploma di privilegi larghissimi: concede loro le case e le terre e riduce le tasse. Nel tempo la zona divenne luogo di attività carbonara, dal Cilento e anche da Castellabate partirono i moti risorgimentali del 1848.
La fortezza è dotata di mura perimetrali con quattro torri angolari a pianta rotonda e cela all'interno abitazioni, forni, cisterne e magazzini per le provviste. Sono accessibili i sotterranei, che, secondo alcune leggende, raggiungono con due tunnel le frazioni marine per poter permettere la fuga in caso di invasione del borgo.
La struttura, completamente restaurata, è diventata un punto di riferimento per manifestazioni di tipo sociali, artistiche e culturali di assoluto rilievo. Intorno al Castello sorge il borgo medievale, centro storico della cittadina, formato da vicoli stretti, case intercomunicanti, slarghi e gradoni a picco sul mare; qui ci si incanta ad ammirare gli scorci panoramici, lo stile architettonico e le targhe commemorative; e ricca è la testimonianza dell’illustre passato della città, che invita ad una lunga e salutare passeggiata tra la Basilica pontificia Santa Maria de Gulia del XII secolo, cappelle e palazzi gentilizi, il belvedere.
Durante il weekend di Officine del Buon Vivere organizzeremo delle visite guidate del Castello a beneficio dei partecipanti. Inviaci una mail se desideri informazioni