Vantaggi e benefici della Cosmesi naturale

Il Bio MakeUp fa bene alla pelle e all’ambiente

Pubblicato il 17-06-2014 alle 12:37 Categoria: Cosmesi naturale

 

I prodotti cosmetici naturali sono prodotti per la bellezza e la cura del corpo caratterizzati da una concentrazione molto alta di estratti vegetali; a differenza dei cosmetici chimici, utilizzano i principi attivi estratti dalle piante e dagli elementi già presenti in natura e non creati in laboratorio.

Il più evidente tra i vantaggi “ambientali” del cosmetico naturale è la promozione della “chimica verde” o di un uso sostenibile delle risorse naturali, prestando un’attenzione maggiore alla provenienza delle materie prime ed ai processi di lavorazione, che devono privilegiare il basso impatto ambientale, evitare l’impiego e la formazione di sostanze pericolose. Infatti i cosmetici naturali sono prodotti usando materie prime rinnovabili e vegetali, provenienti da un’agricoltura biologica o dalla raccolta di piante spontanee dermo-compatibili che tutelano la salute del consumatore finale.

I prodotti a basso impatto ambientale usati non lasciano residui tossici nell’ambiente; questo vale, nella maggior parte dei casi, anche per il packaging del prodotto.

I prodotti cosmetici naturali sono cruelty-free: i produttori, sensibili alle tematiche ambientali, non eseguono test di laboratorio su animali, così come non usano prodotti di origine animale per i propri cosmetici.

I benefici per la pelle derivanti dall’utilizzo di questi cosmetici naturali sono diversi:

  • innanzitutto non sottopongono il corpo a sostanze chimiche e per questo provocano meno irritazioni e pochi casi di allergie;
  • in particolare sono privi di parabeni: recenti studi hanno dimostrato che i parabeni contenuti nei prodotti cosmetici tradizionali hanno degli effetti negativi a lungo termine sulla pelle. Scegliere un trucco naturale senza questi additivi chimici, usati solitamente come conservanti, aiuta a prevenire da danni al DNA, disturbi cutanei, cancro ed invecchiamento precoce;
  • sono privi di Oli minerali, miscele liquide di idrocarburi ottenuti dal petrolio, che spesso troviamo tra gli ingredienti dei cosmetici tradizionali con la denominazione di olio di vaselina, olio bianco, paraffina liquida – all’uso frequente degli oli minerali sono imputati pori chiusi, acne, reazioni allergiche e anche patologie più gravi come danni ai reni o al fegato;
  • sono capaci di nutrire in profondità la pelle, grazie alle proprietà dei diversi principi attivi delle piante, senza seccarla, aiutandola, invece, a mantenere uno stato di benessere.

Naturalmente, ogni persona dovrà trovare il principio attivo più adatto alla propria pelle, che sia normale, grassa, secca, tenendo in considerazione anche il clima: in inverno sarà più indicata una crema che riequilibri l’idratazione mentre in estate un cosmetico che protegga dai raggi UV e che abbia un’azione rinfrescante e lenitiva.